Archivio per maggio, 2010

14 KM.

Posted in cinema store, drammatico, Uncategorized with tags on maggio 28, 2010 by missaracle

“Il turbante è il nostro sudario e la sabbia che lo ricopre proviene dal deserto che ci ha visto venire al mondo”.

Annunci

14 Kilometres..

Posted in cinema store, drammatico with tags , on maggio 28, 2010 by missaracle

Lo spagnolo Gerardo Olivares descrive un’Africa immensa ma povera, dove i sogni dei giovani non si lasciano inaridire dalla povertà diffusa né dalla ricchezza dei più spietati.

Al calore e alla durezza del deserto del Teneré, che rischia di uccidere i due protagonisti disidratati e in fin di vita, il regista riesce ad alternare il gelo simbolico che le immagini raccontano, quello dei gendarmi corrotti che prendono mazzette ai posti di blocco, quello dei falsificatori di passaporti che si fanno pagare profumatamente e quello, perfino più feroce, dei traghettatori sanguisuga che sfruttano l’ingenuità di chi vuole andare via affidandone la vita a mezzi sovraffollati e in condizioni disumane.

La regia mette in tavola una storia straziante,mai più realistica.

Olivares paragona contrasti notevoli ed efficaci come, quello della parola inglese roots“, che significa “radici”, ma che ha una pronuncia così simile a routes, che significa invece “strade”.

14 Kilometres: non esistono recinti spinati ne lunghe distanze….non più!

“E’ la prima volta che vedo un morto da vicino”

Posted in cinema store, drammatico on maggio 28, 2010 by missaracle

“Rispondi,ti prego,rispondi,pronto,sono io,sto male,sto male.”

Sono Viva!

Posted in cinema store, drammatico on maggio 28, 2010 by missaracle

Un sapiente uso della macchina da presa e dei meccanismi della tensione emotiva sono i punti di forza dell’esordio alla regia di Filippo e Dino Gentile.

Sono Viva è  un viaggio intimista nella storia e nelle sensazioni di un uomo normale, oppresso da problemi di lavoro e incertezze affettive.

Ed inoltre presenta anche una componente di indagine sociale, in cui l’istituzione della famiglia, e più in generale il mondo degli affetti, vengono dipinti a tinte cupe.

Film che in Italia raramente fanno comparse. I due registi hanno realizzato nìun noir bello e coinvolgente.

La narrazione, carica della giusta tensione che un noir deve avere, procede ricca di piano sequenza nelle ambientazioni interne, e di immagini volutamente lente, girate con macchina a mano per gli esterni.

Una piccola testimonianza che la cinematografia italiana sia realmente viva!

Happy Family

Posted in Uncategorized on maggio 24, 2010 by missaracle

“Happy Family siamo tutti noi”..confida Salvatores

Happy Family di Gabriele Salvatores

Posted in Uncategorized with tags , , , , , , on maggio 24, 2010 by missaracle

Potrei definirlo surreale e teatrale il nuovo film diGabriele Salvatores che per l’occasione ha voluto sul set la sua “famiglia felice” di attori.Un pò Pirandello un pò Shakespeare in questo film si mescolano i toni di sei personaggi in cerca d’autore e di Romeo e Giulietta,alla luce delle nevrosi della vita moderna.Perche la storia ruota attorno al matrimonio che due sedicenni  vogliono assolutamente celebrare a dispetto di quanto possono pensare le rispettive famiglie..

..il mago della truffa

Posted in Uncategorized on maggio 24, 2010 by missaracle

“Sei un fottutissimo bugiardo! Solo un fottutissimo bugiardo”